Questo articolo non è al momento disponibile. Digita la tua email per essere immediatamente avvisato quando il prodotto sarà disponibile.







  • Shield per ARDUSPIDERIN, ARDUBIPE e ARDUFILIPPO

Shield per ARDUSPIDERIN, ARDUBIPE e ARDUFILIPPO

  • 8190-ROBOT_SHIELD
  • Disponibile
  • Prezzo: 18,00€
  • IVA esclusa: 14,75€

Opzioni disponibili

Shield per Arduino in grado di controllare fino a 8 servo, dotata di un proprio alimentatore interno (alimenta anche Arduino), con funzione di monitoraggio della tensione della batteria, controllo a distanza tramite un telecomando IR (un normalissimo telecomando di quelli usati per i televisori o video-registratori) e un sonar ad ultrasuoni che permette di riconoscere gli ostacoli. Sulla shield è disponibile il pulsante per resettare Arduino, un pulsante per uso generico ed un LED connesso al D13 di Arduino. Il comando per i servo avviene mediante i PWM che Arduino fornisce tramite le proprie linee D2÷D9. La shield è compatibile con tutte le versioni originali di Arduino (duemilanove o UNO) ed anche con i cloni (Seeeduino). Questa shield è stata realizzata per gestire tre differenti robot come ARDUFILIPPO, ARDUSPIDERIN e ARDUBIPE. Arduino è in grado, tramite questa shield che comanda i servo ed un firmware ad hoc, di gestire ognuno dei robot, in quanto tutti si muovono grazie a servocomandi e rilevano gli ostacoli mediante un sonar. Dimensioni: 68 x 55 mm. La confezione non comprende il modulo SRF05.
MONTATA SU ARDUINO...
ARDUSPIDERIN - ARDUBIPEDE - ARDUFILIPPO
Scegliere l’alimentazione...
L’adozione di un regolatore switching nella shield nasce dall’esigenza di alimentare il robot con un unico pacco batteria da 6÷12 volt (due celle LiPo oppure 6÷8 celle NiCd o NiMH). Siccome Arduino e i servo funzionano in modo ottimale a 5 V ci occorre un regolatore di tensione, ma abbiamo subito scartato il classico 7805 perché è di tipo lineare serie e quindi ha un basso rendimento. Un esempio ci fa vedere il perché: supponiamo di aver bisogno di 1 A sul circuito a 5 volt; alimentando il 7805 a 10 V, esso assorbe 10 W e ne dissipa 5, quindi ha un rendimento del 50 %, assolutamente inaccettabile per un’apparecchiatura alimentata a batteria.
La soluzione ottimale è il regolatore switching, perché converte la tensione con rendimento superiore all’80 %. Non è necessario pensare a circuitazioni particolarmente complesse perché in commercio esistono regolatori preassemblati (come il BOB9370, distribuito dalla ditta Futura Elettronica) e integrati DC/DC come l’LM2576-5 della National Semiconductors, che per realizzare un alimentatore switching richiede semplicemente un’induttanza, un diodo ed un condensatore. Il componente è in grado di erogare una corrente massima di 3 A ed accetta in ingresso tensioni comprese tra 4 e 40volt. Dispone, inoltre, di protezioni in temperatura e dai cortocircuiti.
SCHEMA ELETTRICO E PIANO DI MONTAGGIO
(clicca sulle immagini per ingrandire)
DOCUMENTAZIONE E LINK UTILI
 

 

Documentazione tecnica
PDF italiano
I Clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche...: