Questo articolo non è al momento disponibile. Digita la tua email per essere immediatamente avvisato quando il prodotto sarà disponibile.







  • SERRATURA A TRANSPONDER STAND-ALONE

SERRATURA A TRANSPONDER STAND-ALONE

  • 7100-FT829K
  • Disponibile
  • Prezzo: 45,00€
  • IVA esclusa: 36,89€

Opzioni disponibili

Basato sul modulo ID12 della ID Innovations, questo lettore di transponder è dotato di un’uscita a relé che si attiva al riconoscimento di uno dei 127 tag RFid memorizzabili e permette di comandare un’elettroserratura, una centralina per apricancello, una semplice lampada, ecc. Possibilità di memorizzare fino a 127 tag, uscita monostabile (attivazione per 1 secondo) oppure bistabile, buzzer segnalatore del passaggio di tag sul lettore. Contenitore plastico SC-700 compreso nel kit.

Attenzione! i TAG compatibili con questo prodotto sono solo quelli presenti nei prodotti correlati (TAG1, TAG 2 e TAG3CAPSULA).

 
 
Caratteristiche tecniche
 
  • Fino a 127 tag memorizzabili.
  • Possibilità di memorizzazione\cancellazione di un singolo tag e cancellazione totale della memoria.
  • Organizzazione dinamica della memoria: ogni tag viene memorizzato nella prima locazione disponibile.
  • Funzionamento dell’uscita monostabile (attivazione per 1 secondo) oppure bistabile.
  • Buzzer segnalatore del passaggio di tag sul lettore.
  • Alimentazione da 11 a 15 Vdc - 150 mA
  • Dimensioni 83,22 mm x 50,10 mm
 
La Gestione dei TAG e i loro utilizzi
 
Durante la lettura, il modulo ID-12 restituisce il codice esadecimale in formato ASCII del tipo A1234B567C (10 byte) della tessera transponder. Di tale codice vengono presi in considerazione solo gli ultimi 4 caratteri, che vengono quindi memorizzati dal microcontrollore nella propria EEPROM. Considerando l'esempio sopra riportato, in una prima locazione verrà memorizzato 0x56 e nella successiva 0x7C, occupando così soli 2 byte. La parte precedente del codice viene ignorata in quanto fondamentalmente tendono a cambiare solo gli ultimi identificativi del transponder. Così facendo è ipoteticamente possibile trovare un tag con lo stesso codice non prima di altri 65.535 tag.
I tag per RFid vengono usati sempre più spesso in tutte quelle applicazioni dove occorre identificare un oggetto mediante un codice o controllare gli accessi; nell’ambito della logistica consente il rilevamento di articoli di varia natura che passano, ad esempio, su di un nastro trasportatore, mentre nei supermercati servono ad evitare i furti. Un grande ruolo lo giocano sicuramente nella regolamentazione degli accessi di persone e automobili, nel rilevamento delle presenze dei lavoratori e nella realizzazione di chiavi di accesso a sistemi elettronici (ad esempio computer).
 
Il modulo ID12
 
Questo componente integra il generatore per il campo elettromagnetico eccitatore, la logica di lettura dell’assorbimento e di discriminazione dei codici e, addirittura, la bobina eccitatrice; risolve quindi tutti i problemi di costruzione e posizionamento della stessa bobina, che in alcuni progetti hanno messo in difficoltà i lettori.
Ma non solo: l’ID-12 integra una logica in grado di mandare in uscita i dati letti dai tag transponder solo se questi sono codificati secondo tre standard: ASCII, Wiegan26 e Magnetic ABA Track2. Proprio perché provvede da solo al riconoscimento dei transponder, l’ID-12 è il dispositivo ideale per la realizzazione di molti sistemi, tra i quali varchi ad accesso elettronico, registratori di passaggi, classificatori e catalogatori di merci, ecc. Il tutto sollevando l’eventuale computer o microcontrollore che deve leggerne i dati dai compiti di decifrazione e scarto: il componente legge i transponder e scarta i dati di quelli fuori formato o letti male, passando solo le stringhe integre.
 

 

Documentazione tecnica
PDF italiano
I Clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche...: